Domani, 15 maggio, Michele Bravi torna in uscita con un nuovo singolo, dopo un periodo molto difficile. E lo farà in tv, ad “Amici Speciali” di Maria De Filippi, in onda in prima serata su canale 5.

“La Vita breve dei Coriandoli” è una canzone che racconta la rinascita vissuta da Michele stesso dopo un periodo buio, una fase complicata della vita che è riuscito a superare solo grazie all’amore e alla bellezza delle piccole cose.

Non poteva arrivare in un momento più azzeccato, una canzone che ci insegna a reagire alle difficoltà della vita, e come lui stesso scrive sulla sua pagina Instagram: “… ci tenevo a condividere, in questo momento, un brano che racconta come la bellezza delle cose si nasconda nelle crepe della fragilità”.

Grazie Michele, per aver condiviso questa bellezza con noi.

Io mi sono permessa di fare la mia versione, Live Buona la prima, Chitarra e voce.

Trovate il video sotto, insieme al testo! Se vi piace mettete un like e, per favore, iscrivetevi al mio canale You Tube, per rimanere sempre aggiornati con i miei Live dal salotto di casa mia <3

Enjoy amici, al prossimo articolo!

Carol

IL TESTO DI “LA VITA BREVE DEI CORIANDOLI”

Ciò che passa tornerà

è come un cerchio che la vita gira

utile la fantasia

a respirare ogni cosa prima

tu che ridi accanto a me

poche altre cose hanno un senso

al di là di quel che c’è per noi

perché normalmente siamo qui

Affascinati dalle immagini

dal bianco e nero di quei vecchi film

dal primo volo delle rondini

di cosa sono fatti gli angeli

la vita breve dei coriandoli

ci fa sentire che noi siamo liberi

e tutto questo ancora mette i brividi

i brividi

E dividere a metà

questa notte fino alla mattina

forse la felicità

non è poi tanto diversa da così

Affascinati dalle immagini

dal bianco e nero di quei vecchi film

dal primo volo delle rondini

di cosa sono fatti gli angeli

la vita breve dei coriandoli

ci fa sentire che noi siamo liberi

e tutto questo ancora mette i brividi

i brividi

Affascinati dalle fragili evoluzioni degli acrobati

dal movimento degli oceani

dal vento che accarezza gli alberi

la vita breve dei coriandoli

ci fa sentire che noi siamo liberi

e tutto questo ancora mette i brividi

i brividi.